Però Sano© – Speciale Merendine: i Saccottini all’albicocca

saccottini6

Sono abituata al cambiamento, e mi piace.
In questo periodo sto attraversando una fase nuova in cui ho bramosie di pizza e lievitati salati, a colazione ormai sono diventata un’americana che si divora pancake di legumi con verdura e salsa piccante e il mio dessert preferito è diventato il pinzimonio.


Ovviamente resto sempre golosissima -questa caratteristica non cambia- ma sempre all’interno delle note di questa bizzarra inversione di tendenza.
Ed infatti ecco la mia idea dello Speciale Merendine avviato la settimana scorsa. Benvenuta coerenza 🙂
Vi ho lasciati nel post precedente con qualche indizio sulla merendina di oggi, quindi mi sono in qualche modo compromessa ipotecandone la ricetta.
Avrei potuto trovare una scusa e optare per altro ma…no, non l’ho fatto.
Per loro nutro una profonda riconoscenza e dovevate conoscerli.
Avete presente quell’inquietudine (terrore) che fa capolino ogniqualvolta si infornano dolci farciti con la marmellata? Quell’abitudine di coprirsi gli occhi con le mani e sbirciare tra le dita con la consapevolezza di vedere il ripieno blob straripato dalla pasta e spalmato uniformemente sulla superficie della teglia?
Beh, dimenticatevela!
Ecco qua la mia versione dei famosi Saccottini. Sollevati, soffici, senza ingredienti raffinati, indicati per i momenti di pausa dal lavoro o dai compiti di scuola e, soprattutto, magicamente privi del rischio/certezza di fuoriscita della marmellata.

saccottini7
Se lo meritavano un post tutto per loro 😉

Saccottini Però Sano© all’albicocca

Ingredienti per 6-7 saccottini:
160g farina semintegrale di farro
140g di semola integrale Senatore Cappelli
10g lievito madre secco di farro*
20g miele integrale millefiori
40g olio di riso
130g latte di cocco (o altro latte vegetale di vostro gradimento)
100g circa di acqua
composta di albicocche senza zucchero
per spennellare:
un cucchiaino di composta di albicocche (oppure 1 cucchiaino di miele o malto riso) + qualche cucchiaio d’acqua

* in genere alterno quello di farro al kamut ed in entrambi i casi i risultati sono ottimi. Se preferite usare il lievito di birra, prelevatene un piccolo angolino dal cubetto ed aggiungetelo all’impasto come fate di consueto, cioè dopo averlo sciolto in un goccio di liquido. Non siate frettolosi nella lievitazione. Seguite le tempistiche indicate, ci guadagnerete in digeribilità e leggerezza del prodotto.

Mescolare insieme gli ingredienti secchi, aggiungere il miele, il latte di cocco, l’olio e l’acqua (regolatevi a seconda dell’umidità della vostra farina) ed impastare velocemente per ottenere un composto liscio, morbidissimo ma non molto appiccicoso. Coprire la ciotola con la pellicola per alimenti più un canovaccio e far lievitare al buio (dentro il forno spento va benissimo) per 8 ore. Trascorso il tempo indicato, riprendere l’impasto e stenderlo col mattarello tra due fogli di pellicola per alimenti in modo da non dover aggiungere altra farina. Ritagliare 6-7 rettangoli. Non devono essere molto sottili.
Porre al centro di ognuno un generoso cucchiaio di composta senza zucchero, piegare i bordi verso l’interno ed infine chiudere il saccottino ripiegandolo a metà lungo il lato più lungo.
Cuocere subito in forno caldo a 190° per 15-20 minuti a modalità combinata statica e ventilata con una ciotola di acqua posta sul fondo del forno, in modo che l’ambiente si mantenga umido.
Sfornare, spennellare con la miscela indicata e far raffreddare su una gratella da pasticceria.
Conservarli all’interno di una scatola di latte oppure congelarli come faccio sempre io. Tolti dal freezer alla sera saranno perfetti per la colazione del mattino seguente. Se li gradite caldi sarà sufficiente una rapida scaldata in forno.

saccottini1

Oggi faccio così: niente indizi circa il prossimo post, ok? Più libertà di movimento 😉
Buon fine settimana! ❤ eli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...