Torta al Cacao e Arancia+CoccoCrumble Però Sano©

torta1.jpg

Bene, ripetete tutti insieme a me: golosità, linea e salute possono stare insieme. Nessun dubbio in merito. Basta poco e no, Mary Poppins, non “un poco di zucchero” visto che quello sarebbe meglio evitarlo o limitarlo cantando “soooolo un poco di zucchero ed il gluteo…sta su…” 😉


Il segreto? una nuova consapevolezza e sapere che “siaaaamo doooonne… Oltre a ZuccheroBurroUova c’è di piùùùù…” 🙂
Coraggio, non c’è bisogno dei soliti ingredienti per realizzare dolci buonissimi. Ovvio, se divoriamo un’intera torta sanissima tutti i giorni non c’è trucco che tenga…ma se ne assaporiamo una fetta al giorno abbiamo solo da guadagnarci.
Se prendiamo coscienza del fatto che il dolce non è un premio perché siamo stati bravi o un antidoto a cui ricorrere quando siamo giù di morale ma lo inquadriamo come un piacere accessibile e, per così dire, neutro, non sarà certo il diabolico nemico della prova bikini e della nostra salute (in assenza di specifiche patologie, è chiaro).
Secondo le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità il consumo di zucchero andrebbe limitato a 5-6 cucchiaini al giorno, ed in queste dosi è compreso, ovviamente, ogni tipo di zucchero, anche quello nascosto e naturalmente anche lo zucchero della frutta, il fruttosio.
Alimenti raffinati? Sono zucchero anche quelli.
A casa nostra non entrano e non cucino mai alcunché utilizzandoli. Se si è fuori e si è indotti in tentazione o ci si deve necessariamente adattare pur di non morire di fame -ipotesi un po’ surreale ma che come scusa funziona benissimo- allora un’eccezione saltuaria si fa. E non muore nessuno. Di fame, appunto.
Tutti abbiamo momenti di debolezza, siamo umani. Si può cadere, ma poi ci si rimette in pista. Quando succede a me -succede, succede- ne ricevo regolarmente una spinta ancora più forte nel riprendere le mie buone abitudini. Funziona un po’ come una sveglia che mi ricorda il perché preferisco alcuni alimenti rispetto ad altri. Perché sto meglio. Fine.
E la linea?
Sta bene, grazie.

Questa torta è un’eccezione. Lo zucchero c’è. E’ integrale e di canna, ma c’è. Nonostante ciò, se siamo consapevoli di non poterne abusare perché “tanto è sana” e la riserviamo ad un momento solo della giornata limitandoci ad una fetta (ok, facciamo due e non se ne parli più. E la colazione di ieri mattina non conta…) allora possiamo stare tranquilli. O tranquille, dato che il pensiero ce lo poniamo generalmente noi fanciulle.
La ricetta mi è stata chiesta da una valanga di ragazze che l’hanno assaggiata e non credevano fosse realizzata senza i classici veleni 😉
Anche il marito di una di loro è rimasto sorpreso: mi ha detto che gli piaceva proprio e pensava che una torta Però Sano© “fosse più cattiva” :’) :’) :’) L’ho preso come un complimento.
Ecco, amiche, ragazze, compagne di fatiche, ve l’avevo promesso e questo post è per voi. Una torta leggera, gustosissima e soffice garantita e certificata Però Sano©. Dateci dentro!


Torta al Cacao e Arancia con CoccoCrumble Però Sano©

250g farina di farro
50g cacao amaro
2 cucchiaini di polvere d’arancia bio o scorza grattugiata*
10g lievito per dolci biologico (senza additivi e con agenti lievitanti naturali)
1 pizzico di bicarbonato
120g zucchero integrale di canna
50g olio di riso
300g circa di acqua
1 goccio di aceto di mele

* io la realizzo facendo essiccare le bucce delle arance bio e frullandole bene. Conservo questa profumatissima polvere in vasetti di vetro e la utilizzo nei dolci e nelle tisane. Importantissimo che i frutti siano biologici perché è la buccia che raccoglie la maggior quantità di pesticidi e sostanze chimiche e velenose.

Per il CoccoCrumble
50g cocco in scagliette
30g farina di farro
20g zucchero integrale di canna Dulcita**
1 cucchiaino di polvere d’arancia bio o scorza grattugiata
10g olio di riso
15g circa di acqua

** ha un colore un po’ più chiaro del Mascobado e consente di ottenere una maggiore differenza di colore con l’impasto scuro della torta.

Mescolare insieme gli ingredienti secchi ed unire successivamente quelli liquidi, aggiungendo il goccino di aceto di mele soltanto alla fine. Amalgamare velocemente con un cucchiaio e versare il composto all’interno di uno stampo rotondo a cerniera di 23cm di diametro.
Cospargere la superficie con il CoccoCrumble, realizzato sbriciolando velocemente con le dita gli ingredienti che ho elencato.
Cuocere in forno caldo a 180° con funzione statica per circa 45 minuti.
Sfornare, far raffreddare e servire tagliata a spicchi o a rombi. Se riuscite a resistere, aspettate il giorno seguente prima di consumarla e conservatela sempre in un piatto coperto con la pellicola alimentare. In questo modo rimarrà estremamente soffice, leggermente umida all’interno e profumatissima.

torta2.jpg

 

torta4.jpg

Ok, promessa mantenuta. Ora tocca a voi…buon lavoro in cucina! ❤ eli

 

Advertisements

3 thoughts on “Torta al Cacao e Arancia+CoccoCrumble Però Sano©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...