Nutella Però Sano©+ Cioccolata calda con il twist

nutella10

ciocc1

Io sono quella dei “però”… ed il nome del mio blog la dice lunga…

Lo sappiamo tutti, per gli innamorati è S.Valentino tutti i giorni e mica bisogna attendere il fatidico 14 febbraio per celebrare l’amore… però mi piace avere un’ennesima occasione dedicata a tanto, soprattutto quando cade di domenica, visto che durante la settimana il lavoro porta l’Avvo e me a non pranzare mai insieme.

Ma domani, dopo una partenza con una dolce colazione, ci festeggeremo con un bel pranzetto-coccola. Magari alla sera ci faremo anche una cenetta a lume di candela ma il clou della giornata sarà proprio il mezzogiorno.

Quanto al menu, opteremo per le crêpes (salate), che prima o poi dovrò proprio condividere. Le abbiamo scoperte a Montparnasse in viaggio di nozze e ce ne siamo innamorati. Quel giorno pioveva a catinelle, eravamo bagnati come due pulcini, bramavamo un po’ di tepore per riscaldarci ed il posto giusto – che abbiamo cercato appositamente su consiglio del nostro amico Domenico- l’abbiamo trovato, eccome!

Non so se ve l’ho detto ma chiacchiere e risate tra l’Avvo e me sono sempre molto copiose…diciamo che non abbiamo bisogno di sottofondi musicali perché tra racconti della giornata, ricordi, progetti, commenti su argomenti di attualità o qualsiasi altra cosa… no, zitti proprio non ci stiamo.

Però in quel delizioso angolo di Parigi, così romantico con la sua pioggia battente, il cielo grigio pesante e luminoso allo stesso tempo e davanti a tanta meraviglia culinaria, non poteva che accadere il miracolo.

Ci sediamo al tavolo di legno ed ordiniamo due crêpes, una salata ed una dolce da dividere a metà, date le porzioni pantagrueliche, e attendiamo. Giusto il tempo di lavarci le mani ed ecco la proprietaria servirci la sua specialità.

Al primo boccone, sì, è successo.

E’ sceso improvvisamente il silenzio tra noi. Ed è pure durato a lungo! Niente di vagamente paragonabile a cotanta bontà avevamo sperimentato prima di allora. Ok, proprio sane sane sane, quelle crêpes parigine, non erano, ma quella volta è stato giusto così.

Dovevamo provarle… e sperimentare l’esperienza nuova del silenzio di coppia 🙂

Da allora ho elaborato la mia versione e l’Avvo sostiene di adorarla persino più di quella originale. Giuro, lo pensa davvero e le spazzola via senza lasciarne neanche una briciolina. Quando vogliamo festeggiare o desidero fargli una sorpresa spesso le preparo e mai una volta che mi/ci abbiano delusi. Unica perplessità: niente silenzio…Dite che è brutto segno? Boh, a dire il vero dati gli apprezzamenti e gli incontenibili slanci di gioia non mi interrogo più di tanto… in fondo i miracoli accadono ma sono pur sempre eventi straordinari 😉

Bene, per il nostro S.Valentino, ovviamente, ci saranno le crêpes di Montparnasse…Però Sano©, seguirà un contorno colorato e, da ultimo, un Tiramisù che prepareremo a quattro mani questo pomeriggio e che posterò presto perché è qualcosa di estatico, ve l’assicuro.

Vi lascio con la nostra coccola/mia attuale ossessione: la cioccolata in tazza con una marcia in più: c’è la Nutella Però Sano© all’interno! Una delizia per le vostre papille gustative e per il vostro pancino che si riscalderà. Anche all’Avvo piace moltissimo ma, pure in questo caso, niente silenzio. Non credo valga il nanosecondo trascorso senza fiatare per via dell’ustione di terzo grado dopo il primo sorso, vero? 😉

Se volete ispirazione per il menu del vostro S.Valentino, date un’occhiata speciale qui, qui e qui!

Nutella Però Sano©:

185g nocciole da tostare e pelare (o già tostate, se avete poco tempo)

2-3 cucchiaini cacao amaro (o farina di carrube se preferite)

Tostare le nocciole in forno a 200° per circa 10-15 minuti e pelarle bene massaggiandole con un canovaccio pulito.Trasferirle in un buon frullatore e… frullare, frullare, frullare e ancora frullare in modo da far uscire il loro olio. Quando si sarà ottenuta una sorta di “pasta” molto fluida e liscia, aggiungere il cacao amaro (o la farina di carrube) e continuare a frullare bene. Finito!

nutella1.jpg

nutella2.png

nutella3.jpg

nutella4.jpg

nutella5.jpg

nutella6.jpgnutella7.jpgnutella8.jpgnutella9.jpg

nutella12.jpg

Cioccolata Calda con il twist:

(Per circa 4 tazze)

1/2 litro di latte di mandorla non dolcificato

1 cucchiaio di cacao amaro

50g cioccolata fondente al 99% di cacao

2 bei cucchiai di Nutella Però Sano©

1 cucchiaio di miele integrale millefiori

un pizzico di cannella in polvere

Sciogliere la cioccolata in un pentolino insieme al latte di mandorla mescolando su fiamma media. Aggiungere gli altri ingredienti e continuare a mescolare bene finché abbia assunto una consistenza fluida, corposa e vellutata. Versare e gustare! Vedrete una sorta di schiuma in superficie…impossibile resistere…

Tenete a mente che la Nutella Però Sano©  lega un po’ in bocca e pertanto è facile che la cioccolata calda non risulti perfettamente liscia. In questo caso sarà sufficiente frullarla velocemente qualche istante.

ciocc2.jpg

Buon S.Valentino e buona domenica a tutti! ❤ eli

 

 

 

Annunci

2 thoughts on “Nutella Però Sano©+ Cioccolata calda con il twist

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...