La Principessa del Foro… festeggiando San Martino

ciambella

Ciao Ragazzi,

se avete letto il mio libro potrete dire di aver conosciuto una parte di me ed avrete, immagino, sorriso, nell’apprendere alcune vicissitudini che per un giovane avvocato sono sostanzialmente all’ordine del giorno: clienti che chiamano la sera prima dell’udienza perché vogliono assolutamente te come loro difensore (detto tra noi: mali di stomaco per l’ansia a parte, queste sono vere e proprie iniezioni di autostima, che neanche uno specchio magico cancella occhiaie e slancia figura possono regalare…), sedute in stile psicologo che di tanto in tanto ci si ritrova a tenere ecc.

Quando però si vede la soddisfazione del proprio assistito, quando si riesce a far luce su un nodo complesso e viene fatta giustizia, quando un’udienza si svolge con lealtà tra i colleghi e si può dire di aver fatto bene il proprio lavoro, allora sì che ci si sente ricchi. Dei veri Principi del Foro.

E ieri anch’io ho provato quest’ebbrezza.
Effimera, però.

Oggi no, questo titolo di merito non spetta più a me, volevo ben dire. Neanche 24 ore e mi tocca cederle il posto sul podio.
Lei non teme rivali ed ha tutte le carte in regola: soddisfare il cliente, rendere giustizia al Santo del giorno e potersi definire ineccepibile esecutrice del proprio ruolo.
Ecco a Voi, Signore e Signori, la vera ed unica Principessa del Foro.

La Ciambella.

Oggi è San Martino e tradizione vuole (ed io amo rispettarle!) che si gustino castagne, caldarroste & Co., pertanto la mia ciambella è, ovviamente, a base di questo gustosissimo ingrediente.
E’ senza glutine, senza proteine animali (non credo ci fosse bisogno di specificarlo) e senza zuccheri raffinati MA quanto a zucchero ne contiene parecchio, anche se non un cosiddetto squinterno. Qui mica si sta a dieta. E’ zucchero integrale, sì, quindi meno nocivo di quello classico ma sempre zucchero è.
Lo so, mi avete beccata: sono competitiva ed in fondo in fondo mi rodeva un po’ vedermi scippare il titolo da sotto il naso. Un difetto bisognava proprio che glielo trovassi. E così nel mio delirio di onnipotenza l’ho creata taaaaanto buona ma… Imperfetta. Tiè 🙂
Buon San Martino!!!

Ingredienti:

200g farina di castagne
50g fecola di patate
20g cacao amaro
30g mandorle
80g zucchero integrale
8g polvere lievitante per dolci (quella biologica)
30g olio di riso
q.b.latte di mandorla

Per lo streusel:
70g farina di castagne
3 cucchiai zucchero integrale
1 cucchiaino cacao amaro
2 cucchiai olio di riso
q.b. latte di mandorla
una manciata di pinoli
una manciata di cioccolata fondente all’85% a pezzetti

Frullare le mandorle a farina insieme allo zucchero integrale (così facendo si evita che queste rilascino il loro olio e si impastino) e mescolarle agli ingredienti secchi della lista che ho indicato.
Aggiungere l’olio di riso ed il latte di mandorla (se preferite utilizzare un altro tipo di latte vegetale sentitevi liberi, il risultato sarà pressoché invariato) poco per volta, fino ad ottenere un composto liscio e fluido ma non eccessivamente liquido.
Versare in uno stampo antiaderente di 24 cm di diametro a forma di ciambella e sbriciolarvi sulla superficie lo streusel, realizzato miscelando insieme tutti gli ingredienti con le dita fino a formare un composto a briciole, proprio come si fa per i classici crumble.
E’ una variante dello streusel speciale che ho illustrato nel mio libro “Però sano. Ricette per una nuova cucina” Società editrice Il Ponte Vecchio, ed è buonissimo. Non omettetelo!
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 45-50 minuti, ma ciascuno si regoli a seconda dei tempi del proprio forno.
L’Avvo è sempre felice quando mi tocca cedere a Lei lo scettro di Principessa del Foro che, a differenza di quanto è accaduto per me, ne rimarrà esclusiva detentrice anche nei giorni a venire, perché con il passare delle ore diventa ancora più buona, con la sua consistenza umida ma ben sollevata.
Per un festeggiamento di San Martino all’insegna della tradizione più golosa…però sana! 🙂

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...